Pirati dei caraibi: oltre i confini del mare

0

Nessun uomo è un’isola. Ma c’è chi può comprarsene una, come Johnny Depp, che grazie ai guadagni multimilionari derivanti dalla saga di Pirates of the Caribbean si è tolto lo sfizio di staccare un assegno per l’acquisto di un lembo di terra circondato dal mare in quel delle Bahamas.

Uno dei tanti vantaggi che ha portato a protagonisti e produttori di questo franchise fortunatissimo nato da un’attrazione presente nei parchi a tema della Disney. Dopo la prima trilogia, che vedeva al fianco di Jack Sparrow, il pirata per cui Depp verrà ricordato secula seculorum, cancellando in un colpo solo ruoli straordinari come il William Blake di Dead Man o l’Ed Wood di Tim Burton, Orlando Bloom e Keira Knightley, questa volta c’è l’ispanica Penelope Cruz ad accompagnare il protagonista fino ai confini del mare alla ricerca della Fonte dell’Eterna Giovinezza. A mettergli i bastoni tra le ruote il sempiterno Capitan Barbossa, a.k.a. Geoffrey Rush, e il papà di Penelope – Angelica, nientemeno che il leggendario Pirata Barbanera.

Due ore e sedici di avventure incredibili, anche se a onor del vero lo smalto del primo film si è perso da tempo e il passaggio di consegne in cabina di regia tra Gore Verbinsky e Rob Marshall si fa sentire non poco, dato che il secondo è senza dubbio uno dei cineasti più sopravvalutati di tutti i tempi. Ma per gli appassionati del genere, e soprattutto per le gentili donzelle che sospirano per il bel Johnny, l’appuntamento con l’edizione digitale di questo ennesimo successo per la casa di Topolino non potrà che rivelarsi piacevole, soprattutto per l’indiscussa qualità audio-video del prodotto, disponibile in tre diverse edizioni. Partiamo dal classico DVD, per approdare poi, è il caso di dirlo a un Triple Play in Blu-ray + DVD + copia digitale.

Infine, per i salotti più tecnologizzati, c’è anche la versione in 3D, se proprio non potete fare a meno di indossare occhiali dinamici anche sul divano di casa. Ma non è finità qua. Disney Home Entertainment distribuisce anche un ricco cofanetto con tutti e quattro i film della saga in Blu-ray, una chicca per distratti appassionati che in un colpo solo potranno fare una dieci ore tra vascelli, duelli, maledizioni e rum (sempre consigliato per accompagnare la visione).

In attesa dell’inevitabile quinto episodio (e anche del sesto, a quanto pare), visto anche l’oltre miliardo di dollari incassato da Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare, c’è di che passare il tempo.

Noi a casa. Johnny Depp sull’isola.

Share.

About Author

Alessandro De Simone

Critico, ufficio stampa, festival programmer, esperto di cinema sportivo. Tifoso del Napoli, dove è nata nel corso del XX secolo. Londra è la sua città, dove vive per la maggior parte del tempo. Ha fondato The Cinema Show nel 2010, come primo mensile esclusivamente per iPad in Italia.

Comments are closed.