Lontano Lontano in VOD nel Regno Unito

0

Lontano Lontano, il bellissimo quarto film diretto da Gianni Di Gregorio, sarà distribuito nel Regno Unito in VOD sulla piattaforma di Curzon Home Cinema. Il titolo inglese sarà Citizens of the World e sarà disponibile sulla prestigiosa piattaforma art house a partire da venerdì 12 giugno.

Lontano Lontano è la storia di tre uomini

Ormai anziani, dalle vite diversissime, ma con un progetto comune: lasciare l’Italia per un luogo in cui le loro magre pensioni possano permettere di vivere dignitosamente. Il progetto, però, prenderà una piega inaspettata.

Acclamato al Torino Film Festival 2019, Lontano Lontano doveva uscire in Italia il 5 dicembre. Ma proprio il successo riscontrato sotto la Mole fece sì che la distribuzione, Parthenos, decidesse di spostarlo in un momento più favorevole, evitando la calca natalizia. Data designata il 20 febbraio, con 28 copie che sarebbero dovute crescere grazie al passaparola. Strategia molto sensata, ma che aveva fatto i conti senza il Covid.

Un film dalla leggerezza rara

Ma che maschera il ritratto di un’Italia allo sbando. Un paese in cui gli anziani sono prigionieri di un sistema che non li tutela e non li integra, in cui la cultura, quella alta come quella popolare, conta poco e niente. Un film sulla memoria, la tolleranza e la solidarietà, una commedia amarissima che si trasforma in un poetico inno alla vita e alle gioie semplici che fanno parte ormai di una tradizione lontana, appunto, e apparentemente non tramandabile, in un mondo in cui conta solo raccontare se stessi e si è perso il gusto di ascoltare le storie degli altri

Di Gregorio racconta tutto questo, e molto di più, con quello stile surreale che lo rivelò con il magnifico Pranzo di ferragosto, un Jacques Tati trasteverino che guarda il mondo con lo stupore di un eterno ragazzo. Come sempre anche attore, qui divide la scena principale con Giorgio Colangeli ed Ennio Fantastichini, ultima interpretazione dell’attore scomparso nel dicembre del 2018.

Straordinari tutti e tre

Sarebbe bello vederli premiati come migliori attori ai David 2020, sarebbe un doveroso omaggio del cinema italiano anche a Ennio Fantastichini, una figura che già manca tantissimo.

Nel cast ricordiamo anche un divertentissimo Roberto Herlitzka, Galatea Ranzi e Daphne Scoccia, che ricordiamo nel bellissimo Fiore.

Lontano Lontano adesso arriva Oltremanica, nel Regno Unito diviso dall’Europa e al suo interno. Il Covid sta trasformando la Gran Bretagna ogni giorno di più in Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord e Scozia, e per molti versi Di Gregorio racconta anche questa variazione sul tema dell’incomprensione e della mancanza di dialogo.

Sarà comunque un’occasione per gli italiani in UK di poter apprezzare un film che merita ancora molte fortune. Sarebbe bello poterlo vedere presto nuovamente in sala in Italia, e soprattutto nelle arene estive, dove potrebbe esprimere al meglio il suo potenziale. Intanto, dal 18 giugno sarà su RaiPlay, ma meriterebbe di essere supportato sul grande schermo.

In un momento come questo, Lontano Lontano è davvero una bellissima ventata di ottimismo e buoni sentimenti.

Anzi, i migliori sentimenti.

Share.

About Author

Alessandro De Simone

Critico, ufficio stampa, festival programmer, esperto di cinema sportivo. Tifoso del Napoli, dove è nata nel corso del XX secolo. Londra è la sua città, dove vive per la maggior parte del tempo. Ha fondato The Cinema Show nel 2010, come primo mensile esclusivamente per iPad in Italia.

Comments are closed.